Ripartiamo da Bennacer e Ibrahimovic Il loro apporto sarà decisivo nelle prossime partite

30/04/2021

Sommario di questa settimana

Sfoglia, usa mouse e frecce

______

Ci sono due giocatori che in questo Milan sottotono possono invertire la tendenza di una squadra che ha perso troppi punti negli ultimi mesi: Bennacer e Ibrahimovic.
L’algerino è stato fuori per infortunio praticamente da metà dicembre e con la sua indisponibilità sono cominciati i nostri guai. Ismael è infatti fondamentale sia in fase difensiva sia in quella offensiva.
Quando è in forma – e con la Lazio certamente ha dimostrato di essene lontano – copre una porzione di campo enorme, facendo continuamente sia da punto di riferimento per i compagni quando si attacca, sia da schermo sulle traiettorie di passaggio quando attaccano gli avversari, recuperando un numero importante di palloni.
Adesso è importante che entri in forma, perché è stato una delle chiavi per il gioco del Milan che vinceva e convinceva.
Allo stesso modo è fondamentale Ibrahimovic.
Oltre ad essere il capocannoniere della squadra, è anche colui che rende efficace l’intero attacco. Assist, giocate, pressing, ma soprattutto presenza in area, che senza di lui è costantemente vuota.
Inutile ribadire l’importanza dello svedese in campo dal punto di vista della concentrazione generale e della pressione che mette sui compagni. La sua assenza purtroppo ha pesato moltissimo, anche se è più che normale avere problemi fisici alla sua età.
Ora abbiamo davanti cinque partite che possono dare un senso alla stagione. La frase fatta sarebbe che “dobbiamo affrontarle come 5 finali”.
Speriamo che Bennacer e Ibrahimovic ritornino ai loro livelli. Solo così possiamo ancora sperare in una meritata qualificazione alla prossima Champions League.



Libro per veri tifosi rossoneri

2.99


Se ti è piaciuto, condividilo!

Leggi il prossimo articolo
Una società debole non serve a nessuno. La congiura



Vai al Sommario del
Magazine di questa settimana

Leggi e sfoglia la miglior rassegna stampa rossonera: Milan7.it/rs