Il rinnovo di Ibra guarda al Milan del futuro I rossoneri possono fare a meno dello svedese?

09/04/2021

Sommario di questa settimana

Sfoglia, usa mouse e frecce

______

I social e le testate giornalistiche più accreditate parlano di un rinnovo di Zlatan Ibrahimovic molto imminente.
Il giocatore, alla soglia dei 40 anni, si legherebbe al Milan per un'altra stagione e porterebbe a Milano la famiglia.
Eppure, la stagione del ragazzo non è stata tutta rosa e fiori, con tanti gol, davvero tanti, ma anche tanti infortuni e assenze in campo.
Il problema non Ibra non è certo il rendimento e nemmeno gli infortuni, perché è colpa della società non avere previsto un giocatore per dare il cambio al numero 11.
Quel che conta, invece, è il cambio di mentalità che ha avuto la squadra e l'impatto su ogni giocatore della rosa che ha avuto l'arrivo di Ibra.
Anche Stefano Pioli ha potuto giovarsi delle prestazioni e del supporto al cambiamento di mentalità della squadra e dei singoli e negare tutto quanto sarebbe scorretto e comunque ingeneroso.
Il Milan dipende fortemente da Zlatan Ibrahimovic e il suo nome legato al Milan anche per la prossima stagione è importante.
Il salto di qualità, i punti in più in classifica rispetto allo scorso anno parlano da soli.
Il problema è che il Milan deve costruire una squadra più forte intorno a lui, a partire da un degno sostituto che magari potrebbe anche essere Mandzukic, ma per ora è ingiudicabile se non negativamente perché è stato fermo per troppo tempo e deve garantire prestazioni.
Un vice Ibra e due ali sono fondamentali per fare un salto di qualità che possa permettere di competere per lo scudetto e per l'Europa che conta per tutta la stagione.
Il Milan che verrà parte da Ibra prima che da Donnarumma o Calhanoglu.
E' una notizia, anche importante, ma non è una garanzia di successo.


Libro per veri tifosi rossoneri

2.99


Se ti è piaciuto, condividilo!

Leggi il prossimo articolo
Possiamo dire che Theo Hernandez deve svegliarsi?



Vai al Sommario del
Magazine di questa settimana

Leggi e sfoglia la miglior rassegna stampa rossonera: Milan7.it/rs