Giù le mani dai tifosi del Milan Se non si capisce perché Donnarumma è stato fischiato meglio tacere

08/10/2021

Sommario di questa settimana

Sfoglia, usa mouse e frecce

______

Adesso salta fuori pure il razzismo. E’ l’accusa folle che viene mossa da certi ambienti ai tifosi del Milan, che durante la partita della Nazionale a San Siro hanno contestato a suon di fischi Donnarumma.
Anche solo l’accostamento al razzismo è quantomeno fuori luogo. Mercoledì non è accaduto nulla che abbia a che vedere con i cori rivolti a Koulibali e Bakayoko, fatti ben stigmatizzati da Maignan. Razzismo quindi rispetto a chi o cosa?
Noi tifosi avremo il diritto di far sentire la nostra opinione su un soggetto allevato con amore, cresciuto nell’affetto e perdonato quando colpevole di vere e proprie papere, e che ci ha voltato le spalle come se fossimo dei conoscenti fastidiosi? Uno che aveva baciato la maglia e gioito facendo intendere di essere uno di noi? E’ l’unica arma che abbiamo.
Quello che si rimproverava a Donnarumma è di aver fatto perdere un sacco di soldi alla società, non di esser andato al PSG. Lui e i suoi burattinai Enzo e mino Raiola hanno scelto – non entriamo nel merito – di depauperare le casse del Milan a vantaggio loro e del giocatore. Tutto lecito, per carità, ma se avessero parlato chiaro almeno una volta, forse l’addio non si sarebbe tramutato in tradimento.


Libro per veri tifosi rossoneri

2.99

In fondo è giusto che i professionisti perseguano il guadagno. La carriera è più breve di un lavoratore qualsiasi. Ma c’è modo e modo. Se Donnarumma non si trovava bene al Milan, avrebbe potuto chiedere di esser venduto 2 anni fa. Invece ha sfruttato fino all’ultimo la società, che dopo aver investito tantissimo su di lui (6 mln netti l’anno più uno al fratello), si è ritrovata con un pugno di mosche. Bella riconoscenza.
I fischi erano solo e unicamente per quello. Per far capire a Dollarumma che nel calcio c’è anche quella cosa che si chiama onore o rispetto. Che lui non ha certo avuto.
Altro che razzismo.

 


Se ti è piaciuto, condividilo!

Leggi il prossimo articolo
L'avidità e il moralismo fuori luogo



Vai al Sommario del
Magazine di questa settimana

Leggi e sfoglia la miglior rassegna stampa rossonera: Milan7.it/rs