Sesti non è un disastro sportivo Il Milan ha peggiorato il risultato in campionato rispetto allo scorso anno

31/07/2020

Sommario di questa settimana

Sfoglia, usa mouse e frecce

______

Il Milan termina la stagione al sesto posto, uno in meno rispetto a quello conquistato lo scorso anno da Gennaro Gattuso.
Se si valutassero i freddi numeri, la statistica non è positiva.
Se analizziamo il percorso, dopo il disastro colposo di Marco Gianpaolo, Stefano Pioli ha saputo ricucire una squadra che sembrava allo sbando e realizzare moltissimi punti, con un girone di ritorno che è da media scudetto.
Non era facile salvare la situazione, perché il Milan non navigava in buone acque a livello sportivo, ma nemmeno c'era una situazione societaria tranquilla, con Boban e Gazidis ai ferri corti e con tutto l'anno nuovo vissuto con l'ombra di Ralf Rangnick sul collo.
Invece il Milan ha totalizzato una quantità di punti impressionante, anche con il contributo di un giocatore che veniva da tutti considerato come "vecchio" e "finito", ma che ha fatto cambiare la mentalità della squadra e spronato i compagni.


Libro per veri tifosi rossoneri

2.99

Il girone di ritorno vede il Milan secondo in classifica, con 38 punti (coi 3 di domenica si andrebbe a 41 ma non ha importanza), 42 reti segnate e 22 subite, staccando altre società ben più blasonate.
Il Milan di Stefano Pioli è risalito dal sedicesimo, scritto 16 che fa più effetto, al sesto posto, con una fase post-lockdown assolutamente travolgente.
Questi sono i numeri che contano, gli almanacchi racconteranno un'altra storia, ma il recupero rossonero è assolutamente da record, certo, con qualche battuta d'arresto, ma non si può non dire che il Milan abbia espresso, da gennaio, un bel gioco e raccolto anche risultati.
Questa è la storia, quella che la statistica non sarà capace di raccontare.
 


Se ti è piaciuto, condividilo!

Leggi il prossimo articolo
Ma cosa state aspettando?



Vai al Sommario del
Magazine di questa settimana

Leggi e sfoglia la miglior rassegna stampa rossonera: Milan7.it/rs