Milan-Cagliari: presentazione della partita Peccato che a San Siro non ci sia il pubblico per applaudire la squadra

31/07/2020

Sommario di questa settimana

Sfoglia, usa mouse e frecce

______

Quella di sabato sera a San Siro sarà poco più che un’amichevole. La Roma è già matematicamente al quinto posto e al Milan toccheranno i preliminari di Europa League. Entreremo in Europa ma dalla porta di servizio, con partite secche che possono presentare molte insidie.
Poteva essere un epilogo diverso, e forse squadra e tifosi l’avrebbero meritato, ma il Cagliari è salvo e noi siamo blindati al sesto posto. Qualsiasi risultato non cambierebbe la classifica finale.
Scontiamo il pessimo girone di andata, visto che teoricamente, battendo i sardi, faremmo 41 punti nel girone di ritorno. Raddoppiandoli per puro esercizio, saremmo dalle parti di Inter e Atalanta. Ma tant’è.
Il Cagliari si presenta a San Siro dopo aver sonoramente sculacciato la Juventus campione d’Italia e sulla scia della vittoria potrebbe dare del filo da torcere. Anche a questo Milan, che ha passeggiato a Marassi.
Zenga dovrebbe schierarsi col 4-3-1-2, con Cragno in porta; difesa con Pisacane, Walukiewicz, Klavan e Lykogiannis.
A centrocampo Nandez, Ladinetti e Ionita.
In attacco Gagliano e Joao Pedro a supportare Simeone.
Dalla panchina potrebbero entrare Farago e Mattioli, con gli ex Birsa e Paloschi.
Pioli, per l’ultima gara della stagione, dovrebbe confermare gli 11 di Marassi (tranne Rebic che si è fatto squalificare come un pollo), con Donnarumma tra i pali; difesa a quattro con Calabria, Kjaer, Gabbia e Theo Hernandez.
A centrocampo Kessie, Bennacer e Saelemaekers.
In attacco Calhanoglu a supportare le due punte Leao e Ibrahimovic.
Quasi sicuramente entrerà per un’ultima passerella a San Siro Jack Bonaventura. Non ci sarà il pubblico a tributargli il meritato applauso, ma da casa non mancherà.
Potrebbe essere anche l’ultima occasione per Paquetà e Biglia, che magari si ritaglieranno qualche minuto nella partita.
Certo è che il vero peccato è che non ci siano i tifosi, che avrebbero tributato un’ovazione a una squadra che nell’ultima parte del campionato ci ha fatto entusiasmare.
FVCR



Libro per veri tifosi rossoneri

2.99


Se ti è piaciuto, condividilo!

Leggi il prossimo articolo
Siamo tutti seguaci del Piolismo



Vai al Sommario del
Magazine di questa settimana

Leggi e sfoglia la miglior rassegna stampa rossonera: Milan7.it/rs