Lo stadio sembra essere l'unica cosa che conta Il Comune di Milano ha deciso. Ci sarà il nuovo San Siro

26/06/2020

Sommario di questa settimana

Sfoglia, usa mouse e frecce

______

Uno stadio tutto nuovo per la città di Milano.
Dopo tanti mesi di discussioni, c'è il via libera da parte del Comune per il progetto stadio, visto che sia Milan sia Inter hanno ceduto alle richieste di ridimensionamento delle costruzioni.
Nella primavera del 2021 inizieranno i lavori, se tutto va bene, con un budget principesco solo per il progetto, ben 40 milioni di euro.
Il presidente del Milan, Scaroni, festeggia l'accordo raggiunto cogliendo la notizia quasi come la vittoria dello scudetto o del suo Vicenza, ma in realtà questo progetto in comproprietà non fa altro che allargare il divario tra i rossoneri e i nerazzurri, considerando non solo i risultati sportivi, ma anche quelli di bilancio.


Libro per veri tifosi rossoneri

2.99

Se la dirigenza e proprietà avesse profuso il medesimo impegno nel cercare giocatori e dirigenti validi per raggiungere la Champions League, forse il Milan non avrebbe quasi la metà dei punti della Juventus.
Invece, in via Aldo Rossi si entusiasmano più per lo stadio che per il campo, guardano un bilancio che è in caduta libera e non una squadra che potrebbe salvare anche il bilancio se raggiungesse risultati eccellenti.
Una società che non intende protestare contro arbitraggi che simpaticamente si potrebbero definire discutibili ma che calpestano costantemente buon senso e regolamento.
Si brinda per lo stadio, chissà quali saranno i motivi di questa felicità, magari sono preziosi premi per i risultati.

 


Se ti è piaciuto, condividilo!

Vai al Sommario del
Magazine di questa settimana

Leggi e sfoglia la miglior rassegna stampa rossonera: Milan7.it/rs