Ci vuole un piano B Non commettiamo lo stesso errore di questa estate con Correa

29/11/2019

Sommario di questa settimana

Sfoglia, usa mouse e frecce

______

Ormai è da tempo che i media martellano i tifosi con l’idea che Ibrahimovic possa tornare al Milan. Idea peraltro supportata da Raiola che quando sente profumo di profitto si scatena.
Anche perché può agitare la figurina di Ibra come esca per i rinnovi dei suoi giocatori (Donnarumma, Romagnoli, Bonaventura e Suso). Un’esca allettante.
Però pensiamo per un attimo che per diverse circostanze e motivazioni lo svedesone quasi quarantenne non arrivi. Tutto può essere.
Sarebbe bene che Maldini e Boban non commettessero l’errore di questa estate: perdere oltre un mese di calciomercato nell’inutile assalto a Correa.
La mancanza di idee, di inventiva e – diciamocelo – di esperienza, hanno portato prima alla scelta di Giampaolo come sostituto di Gattuso, e poi ad un mercato che è partito benissimo (Hernandez, Krunic, e Bennacer) per poi inchiodarsi fino all’ultimo.
Per questo occorre avere un piano B, che consenta di intervenire in tempo nel caso in cui Ibra, legittimamente, faccia una scelta diversa dal Milan.
Leggere sui media che si punta tutto su di lui, indica che la nostra dirigenza non ha imparato nulla dai propri errori.



Libro per veri tifosi rossoneri

2.99


Se ti è piaciuto, condividilo!

Leggi il prossimo articolo
Il discorso con Ibrahimovic va ben oltre il calcio



Vai al Sommario del
Magazine di questa settimana

Leggi e sfoglia la miglior rassegna stampa rossonera: Milan7.it/rs