Boban: l’alfiere che mancava La sua autorevolezza ci servirà soprattutto a livello politico

07/06/2019

Sommario di questa settimana

Sfoglia, usa mouse e frecce

______

E dopo Gazidis, Elliott dovrebbe portare in società Boban. Anzi, la cosa sembra già fatta, ma aspettiamo l’ufficialità.
Il ritorno di Zorro non solo è stragradito per noi tifosi, ma è un segnale molto forte all’intero establishment del calcio. Attualmente Boban ricopre la carica di vicesegretario generale della FIFA, il che rende più “pesante” il ruolo politico della società. Ruolo che negli ultimi anni è andato scemando.
Zvone, insieme a Maldini, porterà quell’autorevolezza necessaria al Milan per affermare le proprie tesi nelle stanze che contano. Un potere che da tempo è nelle mani della Juventus.
Il ruolo dirigenziale è ancora da definire (sembra Direttore Generale), ma non c’è dubbio che la società si stia attrezzando per disputare le partite non solo sul campo da gioco.
E che il nostro potere a livello di UEFA sia praticamente stato demolito (più o meno scientificamente) lo evince dal trattamento sul Fair Play Finanziario, oltre che da arbitraggi decisamente sfavorevoli che ci hanno estromesso dalle ultime due edizioni di Europa League. Sono segnali inequivocabili.


Libro per veri tifosi rossoneri

2.99

Serve quindi una persona autorevole come Boban, in sinergia con Gazidis che gode già di uno standing internazionale invidiabile, per ricominciare a tessere le trame e ritornare nel club delle squadre che contano.
Non sarà un lavoro facile. Ovviamente chi in questo momento osteggia un nostro ritorno giocherà le sue carte.
Ma la caratura di Boban, la carriera che si è costruito dentro e fuori dal campo, la rete di rapporti che lo hanno portato ai vertici della FIFA, ente superiore all’UEFA, avranno un peso enorme.
Non va dimenticato infatti che una dirigenza forte e di valore internazionale garantisce una credibilità societaria che negli ultimi anni è venuta a mancare.
E’ una garanzia di progetto che, unita alla solidità finanziaria della proprietà, potrà esser portato nelle sedi opportune, facendo valere le ragioni dell’AC Milan.
Un passo importante verso il ritorno nel calcio che conta.


 


Se ti è piaciuto, condividilo!

Leggi il prossimo articolo
Una scelta figlia della storia



Vai al Sommario del
Magazine di questa settimana

Leggi e sfoglia la miglior rassegna stampa rossonera: Milan7.it/rs