La difficile strada verso la Champions League Il quarto posto è fondamentale, ma è necessario alzare la media punti

08/02/2019

Sommario di questa settimana

Sfoglia, usa mouse e frecce

______

In una intervista rilasciata mercoledì scorso alla Gazzetta dello Sport, Nicola Berti si è dichiarato convinto della qualificazione in Champions League da parte dell'Inter.
L'ex centrocampista nerazzurro, da sempre rivale storico del Milan, ha dichiarato alla rosea che "l'Inter arriverà certamente terza, mentre il Milan arriverà quarto, in Champions League ma dietro l'Inter".
Non sappiamo se Berti sia in possesso o meno di doti divinatorie o addirittura taumaturgiche; nè è possibile oggi avventurarsi in previsioni di qualsiasi sorta sulla qualificazione alla prossima Champions League.
Quel che è certo, è che se questo fosse il piazzamento finale delle due milanesi, in tanti ci metteremmo la firma sin d'ora, passando per una volta oltre la normale rivalità cittadina.
E siamo convinti che anche Rino Gattuso, se potesse, già oggi metterebbe la firma su un piazzamento del genere alla fine della stagione. perchè equivarrebbe alla vittoria dello scudetto stagionale sognato fin dall’inizio.
L'obiettivo del Milan infatti, quello fondamentale ed imprescindibile, non è arrivare in classifica prima dei cugini nerazzurri. Queste sono questioni di bandiera che hanno senso solo negli sfottò fra i tifosi nei bar.
Per la società rossonera è invece indispensabile qualificarsi ai gironi della Champions League 2019-2020, al fine di poter entrare in quel meccanismo virtuoso, utile al fine di ripartire sul piano gestionale e della programmazione.
Con l'attuale media punti (circa 1,6 a partita), il Milan è quarto, con una lunghezza di vantaggio su Roma, Atalanta e Lazio, le rivali certamente più accreditate per il piazzamento finale in classifica, e a 3 punti di distanza dall'Inter.
Al momento la classifica è pertanto molto corta, ma l'esperienza degli ultimi campionati di Serie A insegna che difficilmente con l'attuale media punti il Milan potrà raggiungere il quarto posto a fine stagione.
Nella scorsa annata per esempio, l'Inter arrivò quarta con 72 punti; il Milan, tenendo l'attuale media, chiuderebbe questo campionato con 62 punti. Difficile pensare che basti per arrivare quarti. Semmai sarà necessaria una accelerata per tenere testa a qualche squadra che, ad un certo punto, potrebbe staccarsi dal gruppo.
Vista la classifica attuale è presumibile che la quota CL a fine stagione rimanga compresa fra i 67 ed i 70 punti. Il Milan quindi deve iniziare a pensare a come alzare la sua media punti, magari provando a giocare alcune partite di non elevata difficoltà con una impostazione maggiormente offensiva.

Capitan Uncino



Libro per veri tifosi rossoneri

2.99


Se ti è piaciuto, condividilo!

Leggi il prossimo articolo
Il ritorno di SuperGigio



Vai al Sommario del
Magazine di questa settimana

Leggi e sfoglia la miglior rassegna stampa rossonera: Milan7.it/rs