Spuntati? L’infortunio di Cutrone fa emergere un problema annunciato

14/09/2018

Sommario di questa settimana

Sfoglia, usa mouse e frecce

Per fortuna è solo una lieve distorsione quella riportata da Cutrone con l’Under 21. Per fortuna poiché avrebbe dovuto esser lui a giocare titolare contro i lussemburghesi in Europa League. Titolare per dare un turno di riposo a Higuain, pedina inamovibile nell’attacco del Milan.
Ma l’indisponibilità di Cutrone a Cagliari mette in luce in problema sul quale in molti durante e a fine calciomercato avevano espresso perplessità.
Non si possono infatti affrontare tre competizioni (Campionato, Europa League e Coppa Italia) con solamente due punte di ruolo. Anzi, solo 2 centravanti.
Basta un raffreddore a Higuain, una squalifica a Cutrone e davanti ci toccherebbe vedere… Borini.
L’avevamo già scritto: ma perché non offrire un contratto annuale ad una “vecchio pirata” della serie A – in giro ce ne sono – che avrebbe sopperito alle assenze in caso di necessità, avrebbe saputo stare al suo posto, ben felice di fare (pur se a fine carriera) una stagione nel Milan?
Da questo punto di vista, ci sentiamo di tacciare la dirigenza di presunzione, se non almeno di scarsa lungimiranza.
La stagione è lunga. Speriamo anche di andare avanti in Europa. Affrontare tutti gli impegni fino a fine maggio con i Soli Cutrone e Higuain è decisamente un azzardo.



Libro per veri tifosi rossoneri

2.99


Se ti è piaciuto, condividilo!

Leggi il prossimo articolo
Castillejo e Laxalt le alternative di qualità



Vai al Sommario del
Magazine di questa settimana

Leggi e sfoglia la miglior rassegna stampa rossonera: Milan7.it/rs