Il ritorno dello spirito del Milan Le parole di Maldini che pesano sui giocatori

10/08/2018

Sommario di questa settimana

Sfoglia, usa mouse e frecce

Erano ormai anni che i tifosi avvertivano e denunciavano che tra i giocatori non c'era più chi potesse trasmettere lo “spirito Milan”. Quel senso di appartenenza ad una famiglia nobile, nobilissima, che aveva il rispetto totale da parte degli avversari, che facesse sentire i giocatori parte di qualcosa di veramente speciale.
Dal ritiro di Ambrosini se ne tenevano tracce storiche nella sala dei trofei, che ben faceva capire, fin dal suo ingresso, cosa significasse indossar la maglia rossonera. Ma non era rimasto più nessuno che lo dimostrasse in campo con il suo esempio.
Questo è stato fondamentale nei 30 anni di presidenza Berlusconi, con varie generazioni di campioni a passarsi il testimone dopo un adeguato ambientamento e comprendere dove fossero arrivati. Cambiavano allenatori e giocatori, ma non lo spirito indomito dei rossoneri che entravano in campo, fossero essi campioni o comprimari.
Dalla falce esiziale di Allegri quello spirito – complici anche Galliani e una Fininvest sempre più lontana – si è affievolito fino a scomparire.


Libro per veri tifosi rossoneri

2.99

Gattuso ha fatto quasi un esorcismo per evocarlo, ma adesso con Maldini potrà quasi certamente risorgere.
E chi meglio del grande Capitano poteva parlare ai giocatori di “senso di appartenenza, valore della maglia, voglia di vincere e lavoro duro”, l'essenza del minismo.
Certo, il suo carisma, la sua storia, la sua passione, possono far breccia nelle menti di giovani e meno giovani calciatori. Solo un uomo con il suo passato può zittire per deferenza chiunque. E se lui ti spiega cosa significhi indossare la maglia rossonera, lo ascolti e ne fai tesoro. Anche se ti chiami Higuain. Anche se ti chiami Donnarumma. Anche se ti chiami Kessie o Calabria. Soprattutto se ti chiami Andre Silva o Halilovic.
FVCR
 


Se ti è piaciuto, condividilo!

Leggi il prossimo articolo
Discutere di plusvalenze ha senso?



Vai al Sommario del
Magazine di questa settimana

Leggi e sfoglia la miglior rassegna stampa rossonera: Milan7.it/rs