Passala Jack! Troppi palloni persi per dribbling testardi

09/02/2018

Sommario di questa settimana

Sfoglia, usa mouse e frecce

Per anni i tifosi milanisti si sono lamentati del gioco di Montolivo. Poca mobilità e troppi tocchi di palla prima di passarla. Ora l’ex capitano è fisso in panchina, ma in cambio c’è un altro giocatore che sembra ricalcarne alcuni difetti: Jack Bonaventura.
Certamente rimproverare qualcosa a uno che sbatte come Jack è difficile. Ma non si può non evidenziare che troppo spesso il giocatore, specialmente quando è molto largo a sinistra, si intorcina con la palla buttandosi in ripetuti dribbling da cai quasi mai esce vittorioso.
Quello del portar troppo palla è un fattore decisivo per il gioco di Gattuso. Non avendo centrocampisti centrali in grado di saltare secco l’uomo, dare via la palla di prima riesce a non far perdere tempi di gioco. Biglia non ha la finta di Pirlo e Kessie è bravo, ma l’uomo lo salta in velocità e di potenza.
Suso è l’unico, se non si intestardisce troppo, a potersi permettere dribbling ripetuti. Gli altri no.
L’ha capito bene Calhanoglu, che sempre di più sta ritrovando forma e smalto. Non l’ha ancora compreso Andre Silva, che spesso non si capisce che cosa intenda fare.
Se Jack migliorasse da questo punto di vista, i suoi duetti con il turco-tedesco potrebbero essere micidiali per le difese avversarie. Anche perché l’italiano sta migliorando molto nelle sue incursioni in area.
Una cosa su c’è molto da lavorare.



Terza Maglia

27.90 euro


Se ti è piaciuto, condividilo!

Leggi il prossimo articolo
La problematica dell'attacco



Vai al Sommario del
Magazine di questa settimana

Leggi e sfoglia la miglior rassegna stampa rossonera: Milan7.it/rs