Mirabelli sulle spine Se Gattuso non dovesse portare i risultati sperati...

01/12/2017

Sommario di questa settimana

Sfoglia, usa mouse e frecce

Cacciato Montella, personaggio che si è dimostrato non all’altezza delle aspettative, l’azienda Milan guarda avanti.
Se la famosa frase “You’re fired” (Sei licenziato) pare che sia arrivata direttamente dalle labbra dall’interprete di Yonghong Li, adesso sotto la lente d’ingrandimento c’è l’operato di chi stava sopra l’allenatore e lo ha confermato.
A Mirabelli devono fischiare le orecchie ogni giorno, poiché se neanche Gattuso, l’ennesima bandiera gettata allo sbaraglio, dovesse ottenere i risultati aspettati dalle parti della Grande Muraglia, il prossimo sarà lui.
Già perché del duo Mirafax, l’AD si occupa della gestione e della parte finanziaria, mentre della squadra è Mirabelli il deus ex machina.
Fassone il suo lo sta facendo egregiamente.


AC Milan felpa originale Adidas 2017/18 75 euro

Il DS finora è quello che ha costruito una squadra che non sta portando i risultati sperati. E questo porta a difficoltà concrete nel bilancio. Così almeno la vedono dalla Cina. E ne traggono le conclusioni.
Quindi, via Montella per cercare di salvare la stagione ma, soprattutto, la poltrona di Mirabelli, vero artefice di ogni movimento in entrata e in uscita del calciomercato.
E quando Rino, in conferenza stampa, ha rimarcato il fatto che lui è calabrese solo di nascita ma abita da 20 anni a Gallarate, ha spento sul nascere l’idea di una connection calabrese per salvare il Diavolo. Nessun patto di ferro con il DS. Solo il suo amore per il Milan.
Un modo come un altro per dire che ognuno si gioca la propria partita.

 


Se ti è piaciuto, condividilo!

Leggi il prossimo articolo
Quando perdi, deve bruciare…



Vai al Sommario del
Magazine di questa settimana

Leggi e sfoglia la miglior rassegna stampa rossonera: Milan7.it/rs